Formazione, i ragazzi diventano promoter per l’enogastronomia

san patrignano i ragazzi di Spaccio diventano promoter per l’enogastronomia

Fragranti piadine, deliziosi taglieri di formaggi e salumi, ottimi vini e pregiati oli.
I prodotti della filiera di San Patrignano sono tutti da gustare fino al 31 gennaio in alcuni punti della grande distribuzione fra Romagna e Marche.
E a farli conoscere meglio ai clienti saranno proprio i ragazzi della Comunità, che in veste di promoter potranno anche mettersi alla prova e avere una preziosa occasione di formazione e reinserimento.
Il progetto coinvolge un gruppo di giovani a fine percorso di recupero, che stanno seguendo il corso di marketing e vendita organizzato all’interno di San Patrignano, cofinanziato dal Fondo sociale europeo e dalla Regione Emilia-Romagna.
Dopo la fase teorica, ora i ragazzi promuoveranno e illustreranno la qualità dei prodotti enogastronomici della filiera agricola di San Patrignano ai numerosi clienti di Iper-La grande I di Pesaro, Forlì e Savignano, delle Coop Colonnella di Rimini e La Perla di Riccione, del Conad La Fonte di Viserba.