In sintesi, questa è la fotografia
di un luogo diverso dagli altri.

Il contenitore di tutto il buono della Comunità San Patrignano, dei suoi prodotti migliori.

OLTRE SAN PATRIGNANO

Nato nel 2008, SP.accio da subito è stato la vetrina della Comunità e il banco di prova dei suoi ospiti. Salumi, formaggi, vino, ma anche borse e tessuti.
Il lavoro dei ragazzi che diventa riscatto e testimonianza del loro percorso.
Da allora, SP.accio è cresciuto. Ora è anche un ristorante pizzeria conosciuto ben oltre i confini della Comunità, in cui la ricerca dell’eccellenza va di pari passo con la ricerca di serenità e futuro. Andare a SP.accio vuol dire essere pronti a fare un’esperienza gastronomica e umana unica, e a capovolgere il proprio punto di vista.

TRA COLLINA E MARE

Una ristrutturazione innovativa, ma attenta alla storia e all’atmosfera di questo luogo magico: SP.accio è ospitato in un’affascinante ex stazione di posta settecentesca.

Muri di mattoni a calce, ampie vetrate e arredi semplici e raffinati conferiscono alla struttura un aspetto elegante, ma molto accogliente.
A fare da cornice, lo splendido panorama collinare, fresco, rilassante e fuori dal tempo.

TUTTI GLI ARREDI INTERNI SONO CURATI E REALIZZATI ARTIGIANALMENTE

dai settori del Design Lab della Comunità San Patrignano: arredi in legno, decorazioni e oggettistica, lavorazioni in ferro e metalli, tessili per la tavola.

GLI ESTERNI

SP.accio è il frutto di un’accurata ristrutturazione di un’antica stazione di posta, affacciata sul panorama delle colline riminesi e della costa adriatica. Nel grande giardino che guarda il mare abbiamo allestito 20 tavoli per un totale di 80 coperti.

GLI INTERNI

Due piani per 130 posti a sedere, in sale climatizzate e ariose: SP.accio è perfetto sia per tavolate di amici, sia per un tete à tete romantico. E quando la stagione lo permette, niente è più bello che accomodarsi in giardino e godersi un panorama mozzafiato.

IL NEGOZIO

Vino, birre artigianali, formaggi e salumi, prodotti da forno, ma anche anche articoli di abbigliamento, pelletteria, e persino fiori freschi. Ogni specialità testimonia meglio di mille parole dell’impegno con cui i ragazzi svolgono il loro percorso.